mercoledì 4 marzo 2020

Salame del Re


Lo conoscete il Salame del Re? Non è altro che un foglio di Pan di Spagna avvolto intorno alla vostra fantasia!!!
Il Salame del Re è un dolce tipico che si usa preparare nell’Italia centrale, più precisamente in Umbria, Toscana e Lazio. Io personalmente ricordo quando da bambino in vista della Pasqua, le donne del vicinato  tra cui mia nonna e mia mamma si radunavano per preparare i cibi tradizionali  tipici di questa festività e tra le varie Torte di Pasqua, Torte Dolci, Ciaramicole e Torcolo al latte, vi era anche il Salame del Re, tuttavia a differenza delle altre preparazioni Pasquali, il Salame del Re è un  dolce che veniva e viene tuttora preparato in tutti i periodi dell’anno. Il Salame del Re non è altro che un rotolo di pan di spagna molto elastico, infatti vi è una percentuale di uova maggiore rispetto al pan di spagna classico, bagnato con bagna all’alchermens e farcito normalmente con crema pasticcera, poi a secondo delle località e dei propri gusti si trovano salami del re farciti con crema e cioccolato, panna e cioccolato, confetture varie e in mille altri modi.
Il Salame del re fa parte della galassia dei dolci arrotolati, presenti in ogni parte del mondo questi dolci che si differenziano per uso di ingredienti diversi, hanno tutti in comune la caratteristica di formare una spirale quando affettati che è formata da un ripieno avvolto in un foglio di pan di spagna, biscuit al cacao o pasta sfoglia.
Il Salame del Re è il classico dolce da realizzare nella propria cucina, infatti la sua realizzazione è al quanto semplice e la lista degli ingredienti necessaria per la sua preparazione molto corta, ma anche nelle ricette più semplici ci sono dei punti critici che ne possono compromettere il risultato, in questo caso va fatta molta attenzione alla preparazione e alla cottura del pan di spagna, detto questo se seguirete con attenzione la videoricetta presente in questo post, riuscirete senza problemi a realizzare un Salame del Re al top. 




Questa è la Ricetta:

  • 4 Uova
  • 120g di Zucchero
  • 120g di Farina 00
  • 8g di Lievito per Dolci
  • La buccia grattugiata di 1 limone non trattato
  • La punta di un cucchiaino di vaniglia in polvere (In alternativa la raschiatura di una bacca di vaniglia)
  • Una presa di Sale
  • Bagna all'Alchermens (dose da 200ml di acqua)
  • Crema Pasticcera (dose da 500ml di Latte)
  • Zucchero a velo per decorare q.b.
  • Una teglia da forno di cm34x34
Con queste dosi si realizza un Salame del  Re sufficiente a 8/10 persone

Procedimento:





  1. Unite il lievito per dolci alla farina00 quindi setacciate il tutto e mettete da parte.
  2. Accendete il forno e impostate la temperatura a 170° in modalità statico, quindi rompete le uova in una ciotola abbastanza capiente, unite a queste lo zucchero, il sale, la buccia di limone grattugiata e la vaniglia in polvere, quindi montate con le fruste elettriche.
  3. Quando le uova sono ben montate, mettete via le fruste elettriche ed unite a queste la farina ed lievito setacciati, versendali a pioggia e girando con delicatezza dal basso verso l'alto usando un leccapentola.
  4. Amalgamata la farina, versate il composto sulla teglia da forno rivestita con carta staccante, livellate bene ed infornate per circa 10 minuti.
  5. Una volta sfornato il pan di spagna, attendete che si raffrddi un poco ma non che si raffreddi completamente, quindi appoggiatelo capovolgendolo su un piano da lavoro e staccate la carta da forno. Una volta staccata la carta da forno rovesciate il foglio, appoggiatelo sul pan di spagna e rovesciate entrambi, quindi riprendete il solo pan di spagna e rovesciatelo di nuovo in modo da avere la parte che in fase di cottura era a contatto con la carta davanti a voi.
  6. Ora usando un pennello, bagnate il pan di spagna con la bagna all'alchermens che deve essere ben fredda, quindi mettete la crema che deve essere anche'essa ben fredda e spalmatela su tutta la superficie del pan di spagna, dovrete creare uno stratto omogeneo di crema di crirca 0.5cm di spessore.
  7. Ora, sollevate il lato più vicino a voi della carta da forno, così facendo il pan di spagna si ripiegherà su se stesso, stringete bene con le dita questo primo giro, quindi riprendete la carta e tiratela verso l'alto facendo arrotolare il pan di spagna di un'altro giro, stringete con le dita, quindi tirate di nuovola carta e arrotolate compèletamente il pan di spagna.
  8. Prima ti liberare il pan di spagna che ora è diventato un salame del re dalla carta, stringete questo con le mani in modo da compattarlo un poco, dopo di che, liberatelo dalla carta, tagliate una fetta sottile per ognuna delle due estremità, quindi infilando bene le dita sotto di esso, sollevatelo e appoggiatelo sul piatto da portata.
  9. Passate le due  estremità con una spatola per eleliminare la crema eventualmente fuoriuscita, quindi spolverate con zucchero a velo.
Tempo Totale di Realizzazione:
Difficoltà di Realizzazione:Bassa










Il mio consiglio: Come già scritto, non fate raffreddare troppo il pan di spagna prima di girarlo, in modo che rimanga più elastico, al contrario dovrete usare sia la bagna all'alchermens che la crema che siano ben fredde, quindi vi consiglio di preparare entrambe il giorno precedente a quello che intendete realizzare il salme del re.


Ti potrebbero interessare anche:

2 commenti:

  1. Questo salame è veramente "regale"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora possiamo dire che mai come in questo caso il nome è stato più azzeccato!!!

      Elimina