lunedì 22 giugno 2020

Tiramisù al Limone

Un dessert per dare il benvenuto alla bella stagione, il 
Tiramisù al Limone!
La bella stagione è alle porte e i primi caldi già si sono fatti sentire, da qui l'idea di proporre il Tiramisù al Limone, una versione di Tiramisù più fresca e delicata, ma non per questo meno golosa.
Oltre aver sostituito il caffè con bagna al limoncello, o inserito tra i vari strati del dolce e anche nella decorazione, uno strato di gelèe al limone, questo oltre che colorare il dolce e aumentare il sapore di limone, insieme allo yogurt che ho inserito nella ricetta, aiuta a contrastare la parte grassa data dal mascarpone e dalla panna.
Altra importante modifica alla ricetta originale è stato omettere le uova, ho fatto questo per rendere il dolce più leggero.
Per renderlo più sfizioso ho pensato di montare il Tiramisù al Limone in piccoli vasetti di vetro, così da creare delle monoporzioni che lasciano la stratificazione del dolce a vista.

giovedì 21 maggio 2020

Bagna al limoncello

Tutto il profumo della Costira Amalfitana nella mia Bagna al Limoncello.
Liquore famoso in tutto il mondo, il Limoncello è un vanto della gastronomia italiana e più precisamente della Costiera Amalfitana, dove  è nato agli inizi del '900.
Anche se imititato in molti paesi del mondo, il Limoncello della Costiera Amalfitana resta ineguaiabile, questo grazie ai limoni che crescono e maturano al clima unico di quella zona e che danno al Limoncello un profumo ed un sapore unico.
La Bagna al Limoncello è molto usata nella pasticceria tradizionale Campana, in special modo viene impiegata per inzuppare babà, ma questo non vuol dire che non ci si possano realizzare altri sfiziosi dolci, io per esempio l'ho usata per realizzare una versione rivisitata di uno dei più famosi dolci della pasticceria italiana,  scoprirete qual'è questo dolce nelle prossime settimane.

mercoledì 13 maggio 2020

Briosches Girelle Danesi

Un dolce risveglio con il profumo delle Brioches Girelle Danesi con Crema ed Uvetta.
Protagoniste della colazione al bar degli italiani le Briosches Girelle Danesi, insieme ai cornetti e ai bomboli sono immancabili nelle vetrine di bar e pasticcerie del nostro paese.
In questo post ho realizzato la versione classica delle Briosches Girelle Danesi, cioè quelle farcite con crema ed uvetta, ma la farcitura è una parte della ricetta che si può variare a secondo del prorpio gusto, quindi visto che realizzate da soli le Girelle avrete la possibilà di personalizzare la farcitura, potrete per esempio sostituire l'uvetta con gocce di cioccolato, oppure spolverare della farina di mandorle sopra la crema pasticcera, o ancora sostituire la crema pasticcera con crema al cioccolato e cospargere sopra delle amarene candite, saranno tutte versione che renderanno le Briosches Girelle Danesi ottime per farvi iniziare la giornata con la carica giusta.

giovedì 23 aprile 2020

Biscotti al Latte da Inzuppo



Ecco i protagonisti della colazione tradizionale italiana, i Biscotti al Latte da Inzuppo


I Biscotti al Latte da Inzuppo presentati in questo post, sono un'alternativa genuina ai classici biscotti da colazione presenti sul mercato della grande distribuzione, oltre a non contenere conservanti o aromi artificiali, questi biscotti da inzuppo non contengono uova, quindi sono adatti ad essere consumati anche da chi è intollerante a questo alimento.
Nati, come dice lo stesso nome per essere inzuppati nel latte per la prima colazione, questi biscotti risultano essere friabili ed allo stesso tempo non troppo asciutti, quindi si mangiano bene anche da soli, come spezza fame pomeridiano o come dolcetto da concedersi dopo cena magari insieme ad un pezzetto di cioccolato.
I biscotti al Latte da Inzuppo, una volta realizzati si conservano tranquillamente anche per un mese, l'unica accortezza che bisogna avere è di tenerli al riparo dall'umidità.
Come vedrete nella videoricetta, la realizzazione di questi biscotti è davvero molto semplice e veloce, il procedimento è composto da pochi passaggi e non servono utensili particolari per realizzarli, unica cosa da considerare, è il riposo dell'impasto in frigo prima di essere lavorato.

sabato 18 aprile 2020

Calzoni al Forno

Non solo pizza, per un cena alternativa ci sono anche i Calzoni al Forno!!!
Questa ricetta dei Calzoni al Forno mi è stata richiesta da Calogero, un mio follower palermitano, il quale visto il tempo di quaratena ama dilettarsi in cucina.
I Calzoni al Forno sono come la pizza, offrono la possibilità di mettere in tavola un piatto unico, infatti è possibile farcire i Calzoni con qualsiasi ingrediente e con i giusti abbinamenti il gioco è fatto.
A differenza della pizza però, quando si fa l'impasto dei Calzoni  si deve tener conto del fatto che questo sarà esposto in fase di cottura direttamente al calore, quindi bisogna adottare le giuste contromisure per non farlo indurire, io ho creato una ricetta che prevede l'impiego di grassi e invece di aggiungere solamente olio o messo anche lo strutto, un grasso che erroneamente molti disprezzano e che oltre a non mutare le proprie caratteristiche organolettiche in fase di cottura, permette ai calzoni di rimanere morbidi e leggeri anche dopo la cottura.

sabato 4 aprile 2020

Ciambelle Strozzose

Un dolce Pasquale semplice ma molto particolare le Ciambelle Strozzose.
Le Ciambelle Strozzose, sono un dolce Pasquale tipico marchigiano che affonda le sue origini nella tradizione culinaria contadina, come tutti i dolci di questo genere anche le Ciambelle Strozzose sono realizzate con gli ingredienti che nei tempi passati erano reperibili nelle case dei contadini.
La tradizione vuole che le Ciambelle Strozzose siano preparate per fare la colazione di Pasqua ed essendo povere di zucchero oltre che decorate con ghiaccia reale e codette di zucchero, si possono proporre accompagnate da affettati.
Il nome di questo dolce deriva dal fatto che essendo molto asciutto, tende ad impastarsi in bocca, da qui l’aggettivo Strozzose, infatti è consuetudine consumare le Ciambelle accompagnate da un bicchiere di vino.
Anche se le Ciambelle Strozzose sono un dolce della tradizione popolare, la loro realizzazione risulta al quanto particolare e per certi versi anche insidiosa, infatti prima di essere messe in forno le ciambelle devono essere precotte in acqua bollente, incise con un coltello per tutta la circonferenza e fatte asciugare per alcune ore,ma vi garantisco che la pazienza che occorre per realizzare questa ricetta è ampiamente ripagata dalla soddisfazione che si prova nel vederle crescere in forno.

giovedì 26 marzo 2020

Crepes dolci

#Restiamoacasaemangiamosano
Questa ricetta su come realizzare le Crepes Dolci alla Nutella, ha una particolarità, infatti a differenza di tutti i miei post passati, in quest'occasione è stata mia figlia Alice a fare da professore, mentre io ho fatto l'allievo, infatti grazie alla permanenza forzata in casa si è specializzata nella realizzazione di crepes, dolce che io fino ad oggi non avevo mai realizzato.
La particolarità di queste Crepes Dolci alla Nutella è quella di essere molto leggere, e a differenza delle classiche crepes che ero abiutuato a mangiare e che non sono affatto stucchevoli, quando l'ho assaggiata ho ceduto alla tentazione di fare il bis, cosa questa che non mi era mai capitata prima.
Realizzare questa ricetta per me ha significato passare due ore bellissime a cucinare insieme a mia figlia, cosa questa che con la vita frenetica che siamo abituati  a fare non mi capita spesso, questo è successo grazie alla quarantena che siamo costretti ad osservare per fermare questo maledetto virus, ma come sempre in tutte le situazioni esiste un lato positivo, quindi, il mio consiglio è di trarre qualcosa di buono da questo brutto momento che stiamo attraversando e spero che la nostra idea vi aiuti a passare dei bei momenti di serenità!