venerdì 7 aprile 2017

Come realizzare l' Uovo di Pasqua


Se vuoi fare un dono Pasquale speciale ad una persona cara, ecco un tutorial su come realizzare l'Uovo di Pasqua!

La tradizione di regalare uova al cioccolato in occasione della Pasqua, ha origini molto lontane, mentre origini di certo più recenti ha l'usanza di regalare le Uova di cioccolato vuote con la sorpresa all'interno, sembra infatti che questa moda sia nata in Inghilterra all'inizio del '900.
Le uova di Pasqua, sono amatissime dai bambini oltre che per il cioccolato per la sorpresa nascosta all'interno e forse, questa forse è la ragione che le ha rese così famose.
Oramai il mercato offre Uova di Pasqua di tutti i tipi, realizzate con qualsiasi tipo di cioccolato e decorate in mille modi diversi, se ne possono trovare alcune che sono delle vere opere d'arte.
Questo tutorial è dedicato a chi vuol avere la soddisfazione di realizzare un uovo di Pasqua con le proprie mani o a chi ha la necessità di personalizzare l'uovo, sia per quanto riguarda la sorpresa sia per quanto riguarda la decorazione, infatti oltre che mettere all'interno dell'uovo qualsiasi tipo di regalo, se si realizza l'uovo in proprio si può anche fare una decorazione adatta alla persona destinataria dell'uovo stesso, ci si può, per esempio scrivere il suo nome.


Materiale necessario:
  • Cioccolato già temperato
  • Uno stampo per uova di Pasqua
  • Una placca da poter scaldare in forno
  • Una pietra di marmo o un vassoio in acciaio dove far scolare il cioccolato
  • Due spatole per raschiare il cioccolato 




Procedimento:
  1. Versate il cioccolato all'interno degli stampi che dovranno essere ben puliti, io vi consiglio di passarli con della carta assorbente imbevuta di alcool puro o di un distillato molto alcolico, questo farà si che gli stampi siano sgrassati perfettamente.
  2. Ruotate lo stampo, in modo da far arrivare il cioccolato fino sopra al bordo esterno, non abbiate paura se il cioccolato fuoriesce leggermente, poi si toglierà l'eccesso raschiandolo.
  3. Quindi capovolgete lo stampo sopra la pietra di marmo o sopra il vassoio di acciaio e fate scolare il cioccolato in eccesso, battendo leggermente lo stampo con una mano.
  4. Una volta scolato il cioccolato, come detto in precedenza, raschiate il cioccolato dai bordi esterni dello stampo, quindi lasciate raffreddare, per anticipare i tempi potete mettere in frigorifero.
  5. Mentre lo stampo si sta raffreddando, raccogliete il cioccolato dalla pietra di marmo e andate a dal momento che si sarà raffreddato, ripetete il temperaggio, quindi prendete lo stampo e versatevi all'interno cioccolato, così da fare un secondo strato. Seguite la procedura usata per fare il primo strato, quindi rimettere a raffreddare.
  6. Una volta che il cioccolato si è raffreddato, indossando dei guanti per non lasciare impronte, togliete le pacche dagli stampi, se il cioccolato è ben temperato questa operazione non sarà un problema.
  7. Ora, scaldate la placca da forno, appoggiatevi una pacca da lato in cui va accoppiata, quindi rigiratela e metteteci dentro la sorpresa e fate la stessa cosa con l'altra pacca, avendo cura di tenerla più a lungo sulla placca calda, dopo di che, accoppiatela con la pacca in cui avete messo la sorpresa. Una volta che il cioccolato tra le due pacche si è raffreddato l'uovo è pronto per essere decorato.
Tempo totale di realizzazione:
Difficoltà di realizzazione: Bassa



Il mio consiglio: Quando si lavora il cioccolato e in special modo quando si realizza l'uovo di Pasqua, la temperatura ambiente non deve essere troppo alta, diciamo tra i 20° e 25°.

6 commenti:

  1. sono ammirata, complimenti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Simo, perche quando faccio i tutorial sono davvero in difficoltà e anche in questo o un poco pasticciato, spero che piano piano miglioro!!!

      Elimina
  2. Grazie sempre per i tuoi utili tutorial :) Prima o poi dovrò provare a fare il classico uovo, fino ad oggi mi sono arrangiata con formine non proprio convenzionali ed ho realizzato sempre uova con cioccolata e riso soffiato! complimenti di cuore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna, sei sempre gentilissima. Ti posso dire che fare l'uovo non è difficile, il lavoro più grande è temperare il cioccolato, poi è davvero un gioco da ragazzi.

      Elimina
    2. A tal proposito ho comprato il termometro perchè in effetti il temperaggio per me è sempre stato un grande mistero!!!!!

      Elimina
    3. Vedrai che quando avrai temperato una volta il cioccolato, tutti i misteri svaniranno!!!

      Elimina