venerdì 22 aprile 2016

Torta Margherita

Per una colazione genuina, eccovi un classico della pasticceria italiana la Torta Margherita.
La Torta Margherita è un dolce che nasce nella semplicità della vita contadina italiana dei tempi passati e ancora oggi rispecchia alla perfezione le sue origini, infatti per realizzarla si usano ancora gli stessi ingredienti semplici e genuini.
La torta Margherita è senza dubbio un dolce da prima colazione, ma è anche un'ottima base per realizzare degli squisiti dessert, infatti può tranquillamente essere farcita con creme, panna o confetture e sostituire così il più povero pan di spagna.
Realizzare questa torta è molto semplice, l'unica accortezza che bisogna avere se si vuole realizzare una Torta Margherita soffice, visto che la ricetta non prevede lievito chimico, è di non far smontare le uova quando si aggiungono le farine ed il burro fuso.




Questa è la ricetta:
  • 200g di Zucchero
  • 3 Uova
  • 6 Tuorli
  • 100g di Farina 00
  • 100g di Fecola di patate
  • 60g di Burro
  • La punta di un cucchiaino di vaniglia in polvere
  • La buccia grattugiata di un limone non trattato
  • Una presa di sale
  • Una teglia da 24cm di diametro
Con questi dosi si ottiene una torta margherita sufficiente per 6 persone




Procedimento:
  1. Per prima cosa, mettete il burro su un pentolino e scioglietelo a bagno maria, senza farlo scaldare troppo.
  2. Mentre il burro si sta sciogliendo, imburrate ed infarinate la teglia.
  3. Una volta che il burro e sciolto, toglietelo dal bagno maria e mettetelo da parte, in modo che si raffreddi, quando lo aggiungerete all'impasto dovrà essere tiepido. Nel frattempo, rompete le uova in una ciotola molto capiente, unitevi anche i tuorli. Setacciate anche le farine, io le ho setacciate sopra un foglio di carta in modo che poi è più facile farle cadere a pioggia nell'impasto.
  4. Accendete il forno, regolandolo a 180° in modalità statico, quindi unite lo zucchero alle uova, aggiungete pure il sale, la vaniglia e la buccia di limone grattugiata, quindi iniziate a girarle usando le fruste elettriche. Quando il composto sarà diventato spumoso e avrà schiarito il suo colore è montato, quindi è pronto.
  5. Aggiungete le farine al composto, facendole cadere a pioggia e girando con molta delicatezza dal basso verso l'alto usando una spatola. Una volta che il composto ha assorbito le farine, unite il burro, versandolo a filo su bordo della ciotola, mentre con la spatola girate con delicatezza è molto importante non far smontare il composto altrimenti la torta margherita risulterà ammassata.
  6. Una volta pronto il composto, versatelo nella teglia imburrata e  mettete in forno. Dopo 20 minuti abbassate la temperatura del forno a 160° e continuate la cottura per altri 20 minuti.
  7. Una volta fredda, togliete la torta dalla teglia (se non si stacca scaldate leggermente il fondo della pentola), spolverate con abbondante zucchero a velo e servite.
Tempo totale di realizzazione:
Difficoltà di realizzazione: Bassa


















Il mio consiglio: Per far si che il composto monti più facilmente, togliete in anticipo le uova dal frigo in modo che al momento di usarle sia a temperatura ambiente.

Ti potrebbero interessare anche:

Pan di spagna 
Savoiardi fatti in casa
Torta di mele

9 commenti:

  1. una torta classica che amo da sempre..! è molto bella la tua !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una torta semplice da fare e buona da mangiare, l'ideale per la colazione dei bambini.
      Grazie del complimento a presto Fedeerico

      Elimina
  2. Buenísimo,se ve super jugoso
    Feliz fin de semana .Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon fine settimana anche a te e grazie dei complimenti!!!

      Elimina
  3. Non si può non amare questa torta! Ci sono dolci tradizionali che non passeranno mai di moda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Luna!!!
      A presto e complimenti per la pasta di zucchero.

      Elimina
  4. Ciao ma è normale che non va il lievito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è normale è la caratteristica principale di questo dolce.

      Elimina