martedì 14 aprile 2015

Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco

Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco

Una versione di Crostata alla Nutella con due protagonisti eccellenti i frutti di bosco e il pane di segale integrale Pema.

La Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco è nata  grazie alla proposta che mi è stata fatta, di realizzare un dolce che avesse tra gli ingredienti il Pane Pema di segale integrale. Dopo essermi informato sulla qualità di questo prodotto (ha ottenuto il premio dei migliori, il riconoscimento della DLG la più importante istituzione tedesca per il controllo qualità) e aver assaggiato questo pane, ho deciso di mettere in campo la mia fantasia e il mio sapere per realizzare un dolce all' altezza della situazione. Il primo abbinamento che ho pensato è stato quello tra segale e frutti di bosco, perchè entrambi gli ingredienti mi fanno pensare alla montagna. Ho  aggiunto la Nutella che si sposa molto bene con qualunque tipo di pane integrale e anche con i frutti di bosco, provare per credere!
La scelta della pasta sfoglia è stata fatta perchè volevo realizzare un dolce senza uova, adatto anche a chi è intollerante all'uovo, stesso motivo che mi ha fatto optare per la crema la latte con cui ho ricoperto la crostata.
Grazie al contrasto delle caratteristiche dei vari ingredienti è venuto fuori un dolce dal gusto molto particolare, non affatto stucchevole. La crostata di pasta sfoglia è anche molto ben equilibrata per quanto riguarda la consistenza, grazie alla fragranza della pasta sfoglia esterna che contrasta alla perfezione con il morbido ripieno.
Sono entusiasta di questo dolce e dico senza falsa modestia, che è all'altezza di un prodotto di grande qualità come il pane Pema.



Questa è la ricetta:
  • 1 Confezione di PANE PEMA di segale integrale
  • 600g circa di pasta sfoglia
  • 300g circa di Nutella
  • 300g di  frutti di bosco surgelati
  • 400ml di latte
  • 60g di zucchero
  • 25g di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • Una teglia a bordo alto da 24cm
Con queste dosi si realizza una crostata per 8/10 persone







Procedimento:
  1. Iniziate mettendo il latte in un pentolino, aggiungete il miele quindi con un coltellino incidete la bacca di vaniglia, raschiate la parte interna nello zucchero e mettete la buccia nel latte, mettete a bollire il latte.
  2. Mentre il latte bolle, mettete lo zucchero con la raschiatura di bacca di vaniglia in una terrina, aggiungete la fecola di patata e frustate bene, in modo da eliminare tutti i grumi.
  3. Quando il latte bolle, chiudete il fuoco e versatevi  dentro a pioggia lo zucchero e la fecola, girate bene con una frusta e mettete da parte. 
  4. Stendete la pasta sfoglia ad uno spessore di circa 2mm, dovrete ottenere un quadrato più grande della teglia, quindi appoggiate la pasta sopra la teglia e allentandola, fatela aderire perfettamente ai bordi della teglia, fatto questo con un coltello tagliate la pasta che fuoriesce dalla teglia.
  5. Stendete sopra la pasta sfoglia un bello strato di Nutella o altra pasta di nocciole, io ne ho usata circa 300g.
  6. Ora fate uno strato di Pane Pema di segale integrale, troverete il pane già preaffettato all'altezza giusta.
  7. Stendete sopra il pane i frutti di bosco ancora congelati, in modo che il succo che rilasciano quando si scongelano bagnerà il pane.
  8. Coprite i frutti di bosco con la crema al latte preparata in precedenza,
  9. A questo punto stendete altra pasta sfoglia, questa volta dovrete ottenere un strato il più fino possibile , quindi tagliate con un taglia pasta possibilmente ziglinato delle strisce larghe circa cm. Disponetele sopra la crema la latte intrecciandole come fosse una normale crostata di pasta frolla. Attaccatele bene, pigiandole con le dita, alla pasta sfoglia con cui avete foderato la teglia, quindo togliete la pasta in eccesso, tagliando con il taglia pasta appena sopra il limite della crema al latte.
  10. Passate sulle strisce di pasta sfoglia dell'acqua con un pennello, quindi spolverate con dello zucchero semolato.
  11. Infornate con forno preriscaldato a 190° in modalità statico per circa 40/45 minuti.
Difficoltà di realizzazione: media

Tempo totale di realizzazione:





Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco





Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco




Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco




Crostata di pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco





PANE DI SEGALE INTEGRALE PEMA




















Il mio consiglio: La crostata di è pasta sfoglia alla nutella con frutti di bosco e buonissima anche fredda, ma se prima di servirla la passate un attimo in forno assaporate al massimo la fragranza della pasta sfoglia.

Ti potrebbero interessare anche:


Crostata rustica
Tarte tatin
Torta diplomatica

8 commenti:

  1. Doppia golosità,bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, come sempre sei gentilissima. In effetti Nutella e frutti di bosco stanno molto bene insieme e la crostata non risulta essere stucchevole, anzi è molto delicata.
      A presto Federico.

      Elimina
  2. Caspita che signora ricetta! Molto golosa deve essere questa torta ed avendo ricevuto anche io in dono il pane Pema mai avrei pensato di poterlo utilizzare in questo modo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna, mi fa piacere che la mia idea ti sia piaciuta, tu cosa hai mente da realizzare on il pane Pema?

      Elimina
  3. Non avrei mai pensato all'abbinamento nutella e frutti di bosco!!!! Bella idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila, prova questa crostata vedrai che rimarrai soddisfatta di questo abbinamento, il gusto un po' aspro dei frutti di bosco va a contrastare il dolce della nutella.
      A presto Federico

      Elimina
  4. veramente squisita, uno dei dolci più buoni che abbia mai provato! e anche molto digeribile, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che la mia idea ti sia piaciuta, grazie di cuore per avermelo fatto sapere, sono queste soddisfazione che mi spingono a mandare avanti questo blog.
      Se ti fa piacere e hai scattato delle foto, inviamele, le posterò in bacheca.
      Un abbraccio Federico.

      Elimina