venerdì 18 aprile 2014

Fare la pasta sfoglia

fare la pasta sfoglia - www.lapasticceriadichico.it

Si può fare la pasta sfoglia in casa, senza avere l'impastatrice? Leggi questo post e scoprirai quanto sia semplice realizzarla.

Di solito a nessuno passa per la testa di fare la Pasta sfoglia, è molto più semplice usare quella già pronta, che si trova al super mercato, ma vi siete mai posti questa domanda? Ma che tipo di grasso c'è in quella pasta sfoglia? Sicuramente non il burro e allora perché non dedicare un po' di tempo  per preparare una pasta sfoglia sicuramente di tutt'altra qualità.
Potete fare la pasta sfoglia, in un ritaglio di tempo e conservarla in freezer, così da averla a disposizione in caso di necessità.
Prepararla è molto più facile di quel che si può immaginare e se sfruttate i tempi di riposo, per fare qualche altra faccenda, il tempo da dedicare a questa preparazione sarà veramente poco.



Questa è la ricetta:
  • 250g di farina manitoba
  • 250g di farina 00
  • 210g di acqua
  • 10g di sale
  • 10g di zucchero
  • 500g di burro



Procedimento:
  1. Per prima cosa, prendete 100g di farina 00 dai 250g della dose e mettetela da parte (la userete in seguito per impastare il burro)
  2. Quindi disponete il resto delle farine a fontana sul piano da lavoro, sciogliete lo zucchero e il sale nell'acqua fredda e poca alla volta versatela al centro della fontana e iniziate ad impastare. Lavorate a lungo quest'impasto, cercando però di non scaldarlo, la pasta dovrà essere ben incordata. Una volta che la pastella è pronta formate una palla, incidete una croce, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per almeno 1/2 ora.
  3. Mentre la pastella riposa, mettete i 100g di farina sul piano da lavoro, appoggiatevi sopra il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini e impastate il minimo indispensabile ad amalgamare la farina, quindi formate un panetto.
  4. Trascorso il tempo di riposo, prendete la pastella, mettetela sul piano da lavoro, allargate i lembi della croce e con l'aiuto di un mattarello, stendetela fino ad ottenere un rettangolo abbastanza grande da avvolgere il panetto di burro. Fatto questo appoggiate il panetto di burro al centro del rettangolo e avvolgetelo con i lembi della pastella, fate una leggera pressione sull'attaccatura della pastella, quindi capovolgete, mettendo la chiusura sul piano da lavoro, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 10 minuti.
  5. Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta con il mattarello, allungando il rettangolo nel senso della sua lunghezza, quindi ripiegate in tre e mettete in frigo per 20/30 minuti. Trascorso questo tempo, riprendete il panetto e ripetete l'operazione allungando il panetto dalla parte opposta a quella in cui è stato chiuso, ripiegate in tre e ripetete questa operazione per altre due volte, piegando però  il panetto in 4 invece che in tre. Per ricordare il numero di volte che avete piegato il panetto, marcate lo stesso con un dito, facendo un segno per ogni piega data.
Avvolgete la pasta sfoglia con pellicola per alimenti e conservatela in frigo per 4 o 5 giorni oppure in congelatore anche per 6 mesi.

fare la pasta sfoglia - www.lapasticceriadichico.it


fare la pasta sfoglia - www.lapasticceriadichico.it


fare la pasta sfoglia - www.lapasticceriadichico.it


Il MIO CONSIGLIO: Togliete la pasta sfoglia dal frigo, 30 minuti prima di lavorarla.


Difficoltà di realizzazione: media

Tempo totale di realizzazione:




La mia ricetta realizzata da:

Marco


Ciao, Federico! Tutto bene? Mi permetto di inviarti la foto dello mio semplice strudel preparato

con la TUA pasta sfoglia!

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Elisabetta, grazie dei complimenti, hai proprio detto bene e una meraviglia. La pasta sfoglia fatta con il burro, anche se richiede un poco di lavorazione è tutta un'altra cosa, rispetto alla pasta sfoglia che si trova al supermercato-
      Tanti auguri di Buona Pasqua
      Federico.

      Elimina
  2. Certo che è facile ..vedere te..mi viene voglia di mettere le ,mani in pasta.
    Bravissimo e Buona Pasqua.
    Incoironata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Inco, prova e vedrai che rimarrai a bocca aperta dal profumo e dalla fragranza della pasta sfoglia fatta con il burro.
      Buona Pasqua anche a te.

      Elimina
  3. Sto "sfogliando" le pagine del tuo blog. Che sogno! Ci sono un sacco di spunti e la tua esperienza professionale e' proprio la ciliegina sulla torta (per restare in tema). Tornero'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, sono felicissimo che tu abbia trovato il mio blog interessante, per me significano molto questi complimenti. Quando vorrai tornare, io sarò qui, spero con idee ancora più interessanti.
      A presto Federico.

      Elimina
  4. Grazie mille per la splendida ricetta e per i preziosi consigli!!! Un abbraccio e felice Pasquetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, questa è una di quelle ricette che nessuno pensa di poter realizzare a casa, invece con un poco di pazienza si realizza molto facilmente e ti posso garantire che la differenza dalla sfoglia acquistata al supermercato si nota molto.
      A presto e buona Pasquetta anche a te .

      Elimina
  5. Ciao Federico!! ma che splendore questa pasta sfoglia infiocchettata.!!! Sarei contentissima se mi venissi a trovare per condividere ricette e ricevere i tuoi consigli quando posto un dolcetto!!!
    Spero che accetterai l'invito:))
    A presto
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, oltre che bella, la pasta sfoglia fatta con il burro e anche molto buona, accetto di buon grado l'invito, passerò di certo a farti visita.

      Elimina
  6. Finalmente un video ben fatto con tutti i passaggi spiegati in modo chiaro.
    Proverò a cimentarmi con la tua ricetta!! :)
    A presto e complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare la pasta sfoglia non è difficile, ma solamente un poco laborioso. Non so se tu hai mai realizzato da sola la pasta sfoglia, usando del buon burro, ma se la realizzi, noterai che grande differenza c'è da quella che si acquista al supermercato.
      Grazie dei complimenti, a presto Federico

      Elimina