giovedì 30 gennaio 2014

Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe - lapasticceriadichico

Oggi andrò a descrivere  un' altro dolce per gli amanti delle frittura, le Zeppole di San Giuseppe dolce che in molte regioni si usa fare per carnevale e viene chiamato semplicemente Zeppole.
Qui a Perugia siamo soliti prepararlo per la festa del papà, da qui il nome "Zeppole di San Giuseppe".
Le Zeppole di San Giuseppe, sono fatte con lo stesso impasto base dei Bignè di San Giuseppe da cui si differenziano per forma e decorazione, infatti le Zeppole di San Giuseppe, come penso molti di voi sapranno, sono delle piccole ciambelle fritte con il buco ripieno di crema pasticcera e un'amarena su di essa. Che sia per il carnevale, o per la festa del papà, fare le Zeppole di San Giuseppe è una tradizione un po' in tutta Italia, quindi per la prossima occasione provate questa mia ricetta.




Questa è la ricetta:
  • 250g acqua
  • 180g farina
  • 60g margarina senza grassi idrogenati (in sostituzione si può utilizzare 50g di olio di semi di girasole)
  • 5 uova
  • 20g zucchero
  • Un pizzico di sale
  • 3g si lievito per dolci (la punta di un cucchiaino)
  • Vaniglia in polvere o vanillina
  • Olio d'arachidi per friggere 
  •  crema pasticcera 
  • Amarene sciroppate e zucchero a velo per decorare
Con questa dose si ottengono circa 20/25 Zeppole di San Giuseppe.


Procedimento:
  1. In una pentola mettete a bollire l'acqua con la margarina, il sale e lo zucchero, quando questo ha raggiunto il bollore e la margarina è sciolta, unite la farina e la vaniglia in polvere, mescolando finché l'impasto si stacca dal fondo quindi togliete dal fuoco.
  2. A questo punto amalgamate le uova uno alla volta quindi unite il lievito per dolci e mescolate energicamente.
  3. Ora, con l'aiuto di un sacchetto da pasticcere con beccuccio medio rigato, andiamo a formare delle ciambelle di 4-5cm di diametro su dei quadrati di carta da forno precedentemente tagliati.
  4. Una volta fatto prenderemo la carta per gli angoli e la rovesceremo nell'olio caldo, così che la nostra ciambella si staccherà.
  5. Fritta e asciugata dall'olio in eccesso,  posizioniamo la nostra ciambella in un pirottino di carta oppure su un vassoio e con l'aiuto di un sacchetto da pasticcere riempiamo il buco con della crema pasticcera .
  6. Spolveriamo di zucchero a velo e appoggiamo un'amarena sciroppata sopra la crema, la nostra ciambella è diventata una buonissima Zeppola di San Giuseppe.
 Il mio consiglio: per chi non è amante della frittura, c'è la possibilità di fare le Zeppole di San Giuseppe anche al forno. Preriscaldato a 180° cuocete per 20/25 minuti. Abbassatelo poi a 160° e ultimate la cottura per altri 10/15 minuti.

Tempo totale di realizzazione:

Commentate e inviatemi tutte le richieste che volete, sarò felice di rispondere alle vostre domande!

Ti potrebbero interessare:

Brighelle di carnevale

Cicerchiata Umbra
Frittelle di San Giuseppe




La mia ricetta realizzata da:

Angela Roccasalda


Buonasera,sono Angela Roccasalda.le scrivo inviando in allegato la foto delle mie zeppole,che grazie alla sua meravigliosa ricetta mi hanno garantito un risultato meraviglioso.
Grazie mille per averla condivisa con noi.

Adriana



Federico che spettacolo che sono le tue ricette, risultato meraviglioso,
questa sera abbiamo amici che vengono a gustare questa delizia, buona serata 

26 commenti:

  1. una golosità infinita!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia,sono d'accordo con te, le Zeppole sono proprio una leccornia, un'abbraccio pure a te.

      Elimina
  2. Complimenti Federico !!! Le tue zeppole sono veramente fantastiche !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, mi fa piacere che le mie zeppole ti alla prima occasione realizzale anche tu. A presto.

      Elimina
  3. Ecco, a queste proprio non resisto! Che spettacolo le zeppole... <3 <3 Song una bellezz'!!! Complimenti di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie dei complimenti tu sei sempre gentilissima. Oltre che belle ti posso garantire che sono pure buone le zeppole, quando puoi provale e fammi sapere.

      Elimina
  4. Che buone!! *__*
    Chissà mai se riuscirò a farle anch'io!! Speriamo!! ^_^
    Bravissimo, sei proprio un maestro pasticcere!! =^_^=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti, ma tra me e un maestro pasticcere ce ne di differenza, comunque io mi accontento di riuscire a far realizzare i miei dolci a chi come te lo desidera .Mi raccomando fammi sapere se riesci nell'impresa. A presto.

      Elimina
  5. Spettacolari e golosissime :) Come si può resistere ad una simile bontà? E' impossibile! Quanto sei bravo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo obbiettivo del pasticcere è far cadere in tentazione i golosi, direi che in questo caso ci sono riuscito !!!!!!!!!!!!!!! Grazie dei complimenti, sono molto graditi. A presto.

      Elimina
  6. Meravigliose, mmm, le vorrei prendere dallo schermo.....complimenti, bravissimo come sempre! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dallo schermo non le puoi prendere, ma ti posso garantire che realizzarle non è molto complicato. Grazie dei complimenti. A presto.

      Elimina
  7. ma sono una vera delizia, io le adoro, proverò a farle, bravo e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che proverai la mia ricetta, spero che tu rimanga soddisfatta, mi raccomando fammi sapere. A presto.

      Elimina
  8. mi sa che le prove, sono irresistibili. Complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Giovanna, provale vedrai che sono pure facili da fare, grazie dei complimenti e buona frittura. A presto.

      Elimina
  9. fantastiche!!! troppo buone!!ne mangerei 10 subito ;)
    grazie della ricetta!
    ketti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Ketti, non esagerare, 10 zeppole è mal di pancia assicurato. Grazie a te dei complimenti, per me è una soddisfazione proporre le mie ricette. Ciao.

      Elimina
  10. Bravo Federico, con i tuoi video rendi tutto sempre molto comprensibile, bravo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, non ti rendi conto quanto apprezzo questo complimento, per me girare i video è difficilissimo, sono un pochino impacciato ( mia moglie che fa le riprese sta sempre a sgridarmi). A presto.

      Elimina
  11. E' strano leggere la presenza di zucchero e lievito nell'impasto della pasta per fare le zeppole..sono Pugliese e, dalle mie parti, l'impasto prevede solo burro o margarina, uova, farina, acqua e un pizzico di sale. Però, non ti nascondo, che questa ricetta mi incuriosisce moltissimo e vorrei prepararle domenica per pranzo..spero solo che mi vengano bene..vorrei provarle sia fritte che al forno..vedremo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, in effetti ho modificato io la dose, per riuscire ad ottenere un guscio più fine e fragrante, con la dose originale veniva un guscio troppo spesso e gommoso. Io sono rimasto soddisfatto da questa ricetta, come puoi vedere anche tu nella video ricetta il risultato non è male, sono comunque molto interessato dal tuo giudizio. Fammi sapere mi raccomando. A presto Federico.

      Elimina
  12. Proverò a farle nei prossimi giorni! I vari passaggi sono chiarissimi e sembrano molto più semplici di quel che pensavo! Ti farò sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maya, vedrai che realizzerai delle Zeppole da far leccare i baffi!!!!! Se ti fa piacere, scatta delle foto e inviamele insieme ad u tuo commento della ricetta, posterò tutto nella bacheca a ciò dedicata.
      A presto Federico

      Elimina
  13. Grazie Federico!!!ho fatto le tue zeppole ed è stato un successone!!!Non finirò mai di ringraziarti.sei bravissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio te per avermi fatto sapere del tuo successo, la prossima ricetta scatta delle foto e inviamele così le posto in bacheca.
      Un abbraccio Federico

      Elimina