venerdì 17 gennaio 2014

Brighelle di carnevale con crema pasticcera

Brighelle di carnevale con crema pasticcera

In questo post, vi propongo la leccornia carnevalesca con il tasso di irresistibilità più elevato ossia: le Brighelle di carnevale con crema pasticcera.
A carnevale c' è un' autentica invasione di dolci buonissimi, quasi tutti fritti, ma almeno per i miei gusti le Brighelle di carnevale con crema pasticcera li battono tutti, questo per due motivi: il primo motivo, è che sono dolcetti della grandezza di un boccone, quindi una tira l'altra. Il secondo motivo, è che sono ripiene di crema pasticcera, cosa questa che le rende molto più appetibili rispetto ad altri dolci di carnevale che restano più asciutti.
Le Brighelle di carnevale con crema pasticcera, si possono riempire anche con altre creme, come ad esempio lo chantilly, anche se io rimango dell'avviso che la farcitura migliore sia appunto la crema pasticcera.
Le cose importanti per realizzare delle Brighelle di carnevale super sono tre: la prima è che le brighelle non devono assorbire l'olio in fase di frittura, la seconda è che devono avere la coccia esterna molto sottile, la terza è che la crema pasticcera sia di ottima qualità, se rispetterete la mia ricetta e le mie indicazioni, non avrete problemi ad ottenere delle brighelle di carnevale con crema pasticcera super.




Questa è la ricetta:
  • 250ml d'acqua
  • 180g di farina
  • 60g di margarina (senza grassi idrogenati)
  • 250g di uova ( 5 uova medie)
  • 20g di zucchero
  • 3g di lievito per dolci (la punta di un cucchiaino)
  • Una presa di sale
  • Vaniglia in polvere o vanillina
  • Crema pasticcera dose da 500ml di latte


Procedimento:
  1. Iniziate mettendo a bollire in una pentola l'acqua, insieme alla margarina, lo zucchero e il sale.
  2. Quando l'acqua bolle e la margarina è completamente sciolta, aggiungete la farina e la vaniglia, fate cuocere fino che l'impasto non stacca dal fondo della pentola.
  3. Una volta cotto l'impasto, togliete dal fuoco e unite le uova aggiungendone una alla volta e girando con un mestolo di legno. Aggiunto l' ultimo uovo unite, il lievito per dolci e mescolate energicamente.
  4. Prendete un foglio di carta da forno, passatelo con del burro o margarina e con un sac a pochè con beccuccio medio rigato, formate le brighelle, avendo cura di restare entro il diametro della vostra padella, fatto questo prendete la carta per gli angoli e capovolgetela sopra l'olio, che deve essere alla temperatura di circa 170°, se non disponete di una sonda, fate la prova mettendo un poco di pasta nell'olio, se viene subito in superficie e frigge abbondantemente la temperatura è giusta. Dopo pochi attimi le brighelle si staccheranno dalla carta, friggetele da entrambi i lati, quindi fatele scolare nella carta assorbente.
  5. Riempite le brighelle, prima che si raffreddino del tutto e passatele nello zucchero semolato.



Brighelle di carnevale con crema pasticcera - www.lapasticeriadichico.it










Brighelle di carnevale con crema pasticcera - www.lapasticeriadichico.it


Le Vs Brighelle di carnevale con crema pasticcera, sono pronte, conservate in frigo e consumate entro 2 giorni!

Tempo totale di preparazione:


Ti potrebbero interessare:

Strufoli della nonna
Cicerchiata Umbra
Sise delle monache

La mia ricetta realizzata da :

 
 Simona B.
Fatte ieri sono venute perfette!
E cercando la ricetta ho scoperto questo bellissimo blog con le ricette della mia regione!
Grazie!
Prossima volta cercherò di fare  presentazione e foto migliori!
A presto!


Anna del blog "Le mezze stagioni"
Cerco su internet una ricetta di cui possa fidarmi e trovo quella di Federico!Ricordandomi anche le raccomandazioni della signora del panificio mi metto all'opera ed ecco cosa è venuto fuori: Le mie prime Brighelle alla crema: divine!

















34 commenti:

  1. Io sono nata a carnevale sarà per questo che i dolci di questo tipo mi fanno sempre gola...i tuoi sono belli e sicuramente buoni ciao Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, intanto ti faccio gli auguri di buon compleanno, poi ti ringrazio dei complimenti, per me fare i dolci oltre che un lavoro è una passione, quindi sentirsi dire che sono ben fatti è una gran soddisfazione. A presto.

      Elimina
  2. Fantastiche! Credo proprio che le farò. Grazie per la ricetta.
    Ciao a presto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, mi fa piacere che le mie brighelle ti siano piaciute e sono sicuro che quando le farai rimarrai soddisfatta. A presto.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Diciamo pure che quello che è fritto, è tutto buonissimo non solamente i dolci. Comunque oggi entra carnevale, quindi potrai approfittarne per gustarti tanti tipi di dolci fritti. A presto.

      Elimina
  4. Stai realizzando dei dolci strepitosi, e sono sincera...non è per viziarti ahahah, è la verità...se hai letto un po' la mia presentazione, tutto ciò che è pasticceria mi ricorda tanto un mio carissimo zio che amava il suo lavoro come te...Grazie per aver voluto condividere con noi le tue ricette e ancora complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho letto la tua presentazione, è mi fa molto piacere ricordarti una persona per te importante. Tu avendo avuto tuo zio che faceva il mio stesso lavoro, saprai certamente che il pasticcere non si può fare solo per uno stipendio a fine mese, ma si deve fare anche perché si ama creare un qualcosa con le tue mani, che dia piacere alle persone. Grazie dei complimenti, mi fa piacere che i miei dolci ti piacciano, questo blog per me, oltre che essere un modo per aiutare chi vuole realizzare dolci è anche un modo per ampliare la mia esperienza. A presto.

      Elimina
  5. adoro il carnevale e tutti i dolcetti fritti! (infatti lo scorso anno avevo indetto un contest) chissà quanto sono buoni! ricetta spiegata, come sempre, benissimo. Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io oltre i dolci, adoro il fritto in genere, anche se a casa non friggo molto spesso.
      Sono contento che le mie ricette siano ben spiegate, anche perchè almeno per me è più facile farlo un dolce anziché spiegarlo. CIAO.

      Elimina
  6. Non si può resistere alle tue ricette, mi avrai sula coscienza se andrò in coma iperglicemico, sei troppo bravo e poi col video è tutto più semplice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia Cocò non fare scherzi, ho ancora tante ricette da farti provare, l'unico problema che ho facendo i video è quello di smaltire i dolci, non so più a chi regalarli. A presto.

      Elimina
  7. Io le chiamo frittelle bignè sono fantastiche una tira l'altra le tue sono strepitose !!!!
    Un salutoneeee :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia, non avevo mai sentito chiamarle così, ce sempre qualcosa da imparare. Un salutone anche a te.

      Elimina
  8. ¡Se ven deliciosos!
    Besos y feliz semana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa, sei sempre molto gentile. Hai ragione, le brighelle sono proprio deliziose e ti posso garantire che riscuotono sempre un gran successo.
      Buona settimana anche a te.

      Elimina
  9. Caro Federico , mi fa molto piacere seguirti da oggi !!!! Fa sempre comodo avere un pasticcere a portata di mano ! Una bella dritta ogni tanto ci vuole !! Complimenti per le frittelle !! Troppo buone !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, Ti ringrazio per le belle parole, mi farebbe piacere sapere di qualche mia ricetta realizzata da Te, dunque appena hai un pò di tempo prova, e dimmi se ho spiegato bene le varie fasi!!!!!!!!!!!!!!!!!!A presto

      Elimina
  10. Federico grazie per la ricetta delle brighelle. Erano parecchi anni che ero in cerca della ricetta che noi chiamiamo castagnole farcite. Hai fatto un video veramente esplicativo , ma io ho avuto qualche difficoltà nel friggerli e mi sono aiutata con degli spiedini di legno. Riproverò a farli con il tuo metodo.Ho un blog per hobby e citerò il tuo blog come fonte della ricetta originale. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sapere che la mia ricetta ti sia piaciuta e ti ringrazio per la cortesia di citarmi nel tuo blog, per friggere le brighelle ci sono anche altri metodi, ma secondo me con un po' di pratica questo è il migliore. A presto.

      Elimina
  11. Salve super cuoco!
    Ho fatto le sue golose brighelle (senza ripieno) e sono state un successo!
    Avrei solo due domande da porre:
    Come posso conservare i dolci evitando che accumulando umidità diventino poco croccanti e quindi che lo zucchero sulla loro superficie non si sciolga?
    Pensa che come ripieno si possa usare anche la marmellata e se si, quale tipo crede più indicata?
    Grazie mille e complimentoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia, inanzi tutto dammi del tu, altrimenti mi fai sentire un vecchietto.
      Mi fa piacere che ti sei trovata bene con la mia ricetta, riguardo al ripieno per le brighelle dipende dai gusti, di solito si riempiono con crema pasticcera o chantilly, usando marmellata corri il rischio di renderle un poco stucchevoli, io sinceramente non te lo consiglio, o almeno puoi allungare la marmellata con crema ho panna senza zucchero. Per evitare che si sciolga lo zucchero, non dovresti tenere le brighelle in frigo, però se le riempi con crema ho panna questo è sconsigliato, quindi il mio consiglio nel caso usi questi ingredienti per il ripieno è di zuccherarle all'ultimo momento. La croccantezza purtroppo la perdi perchè le brighelle, sono comunque ricche di unidità e una volta che si raffreddano tendono ad perdere la croccantezza, se in più le riempi con ingredienti ricchi di umidità il gioco è fatto. Cerca di riempiere le brighelle poco prima di servirle,anche se questo sarà un poco più difficoltoso d riempirle appena fritte. Se ti va , mi piacerebbe ricevere una foto con un commento alla ricetta, la posterò nella bacheca a questo dedicata.
      A presto Federico

      Elimina
  12. Fatte ieri sono venute perfette! E cercando la ricetta ho scoperto questo bellissimo blog con le ricette della mia regione��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti Simona, mi fa davvero piacere che trovi interessante il mio blog.Se ti va puoi aiutarmi a renderlo ancora più ricco. La prossima volta che realizzi una mia ricetta inviami una foto con un tuo commento, io la posterò nella bacheca a questo dedicata.
      A presto Federico

      Elimina
  13. Le ho appena preparate, complimenti per la ricetta..sono molto buone e leggerissime, così tanto che ne ho mangiate due (per ora) e quasi non me ne sono accorta! Grazie per il video dimostrativo, molto chiaro.
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia grazie di avermi scritto queste parole, per me è molto importante sapere che le mie ricette hanno avuto successo, mi da la carica per continuare a scrivere questo blog. Se non hai ancora mangiato tutte le brighelle e la cosa ti può far piacere, scatta delle foto e inviamele insieme ad un tuo commento, le posterò nella bacheca che ho creato apposta.
      Un abbraccio Federico

      Elimina
  14. Buongiorno, vorrei provare a fare le brighelle con i miei bimbi ma non ho la margarina, va bene lo stesso se uso il burro? stessa quantità? complimenti per le tue ricette... anche io sono umbra come te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sì puoi sostituire la margarina con burro,per la quantità invece di 60g mettene 50g.
      Io di solito realizzo dolci sempre usando burro, le brighelle sono forse l'unica ricetta in cui uso margarina, questo perchè rende la coccia esterna delle brighelle più sottile.
      Se ti può far piacere, quando realizzi le brighelle, scatta delle foto ed inviamele insieme ad un tuo commento alla ricetta, pubblicherò tutto nella bacheca a ciò dedicata.
      Buon pomeriggio Federico.

      Elimina
  15. Grazie mille per la risposta! ai bambini farà sicuramente piacere mandarti le foto.. di solito facciamo dolci al forno e biscotti questa volta proviamo a friggere! i tuoi video sono molto chiari e fanno venire voglia di provare tutte le ricette! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che le mie ricette ti piacciano e da papà ti faccio i miei complimenti, cucinare con i bambini è davvero una cosa bellissima e alquanto rara, in questa nostra vita frenetica, i bambini per un motivo o per un'altro sono sempre davanti alla tv o ai videogiochi. Brava!!!!!!!.

      Elimina
    2. Grazie per i complimenti!
      alla fine mi sono accorta di non avere abbastanza uova per le brighelle allora abbiamo preparato i ventagli al limone... sono venuti benissimo! deliziosi! un successone! grazie davvero non vediamo l'ora di provare altre tue ricette :)
      p. s. come faccio a mandarti le foto? le invio all'indirizzo mail del sito?

      Elimina
    3. Sono davvero contento che tu e sopratutto i tuoi bambini siete rimasti soddisfatti della ricetta, puoi mandarmi le foto tranquillamente all'indirizzo e mail del sito.
      Buona giornata!!!

      Elimina
  16. Ciao sembrano proprio perfetti questi tortelli come li chiamo io ma volevo sapere all in circa con queste dosi quanti ne vengono ? Grazie mille Esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Esmeralda, con queste dosi otterrai circa 25/30 brighelle. Se ti può far piacere, quando realizzi le brighelle, scatta alcune foto e inviamele insieme ad un tuo commento alla ricetta, pubblicherò tutto sulla bacheca a ciò dedicata.
      A presto.

      Elimina