venerdì 5 aprile 2013

Crema inglese

In questo post, vorrei parlare della Crema inglese.
La Crema inglese a differenza della crema pasticcera non contiene farine di alcun tipo, questo fa si che la sua consistenza si avvicini molta a quella di una salsa.
Altra differenza tra la Crema inglese e la crema pasticcera è in fase di cottura, infatti la prima non avendo farine raggiunge più rapidamente gli 80° soia limite da non superare per non rovinare la crema; questo fa si che bisogna seguire un procedimento leggermente diverso rispetto a quello della crema pasticcera.
La Crema inglese e ottima per decorare oppure accompagnare moltissimi tipi di dolci, frutta e gelati.



Questa è la ricetta:
  • 1/2 litro di latte
  • 175g di tuorli (7-8)
  • 85g di zucchero
  •  un bacca di vaniglia o vanillina
  •  la buccia di un limone non trattato

Procedimento:
  1. Mettete a bollire il latte con la buccia del limone e la bacca di vaniglia.
  2. In un altra casseruola mettete lo zucchero e i tuorli e con l'aiuto di una frusta li girate finché avrete ottenuto un composto liscio e montato.
  3. Aggiungete il latte bollito, avendo cura di filtrarlo.
  4. Mettete di nuovo sul fuoco e girando con un mestolo di legno, cuocete fin quando la Crema inglese avrà preso una consistenza vellutata.
Mi raccomando di non esagerare la cottura altrimenti la crema sarà da buttare.

Commentate e inviatemi tutte le richieste che volete, sarò felice di rispondere alle vostre domande!


7 commenti:

  1. Grazie per questa ricetta interessante e da provare! :D Non l'ho mai fatta e credo che con i tuoi consigli ci proverò! :D Un felice pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te che mi segui sempre,spero che i miei consigli ti siano utili ciao

      Elimina
  2. Risposte
    1. poi fammi sapere , se sei rimasta soddisfatta ciao.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Le cose semplici sono sempre le migliori,sicuramente con questa crema i tuoi dolci faranno bella figura.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina